Ultimi aggiornamenti

“L’accesso alle cure deve essere un diritto, non un privilegio”

Rifondazione comunista di Perugia parte da queste tre proposte fondamentali sul tema della sanità in Umbria, che è stato oggetto di un dibattito tenutosi a Vernazzano, Tuoro sul Trasimeno, durante la quarta edizione della festa di Liberazione. Gli interventi di Carlo Romagnoli, Medici per l’Ambiente, ed Enrico Flamini, segretario regionale di Rifondazione, hanno ribadito la necessità di salvaguardare la sanità pubblica e gratuita come diritto universale inalienabile.
Che la Regione Umbria si limiti al ruolo di zelante esecutore delle politiche renziane, senza porre minimamente la questione dei pesantissimi tagli alla sanità e del trasferimento di ingenti risorse al settore privato, con conseguente aumento di costi e disservizi per le cittadine e i cittadini umbri è solo l’ennesima conferma che il PD ormai non ha nulla a che vedere con una pur moderata idea di sinistra, ma si è definitivamente trasformato in un partito di destra neoliberista.
La sanità e l’accesso alle cure sono diritti, non privilegi per ricchi; anche per questo ci impegneremo per una grande vittoria del NO al referendum, per salvaguardare quella Costituzione repubblicana troppo spesso inattuata, che dell’universalità dei diritti fa un faro per la politica.

Oscar Monaco, segretario provinciale di Rifondazione comunista di Perugia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: