Ultimi aggiornamenti

Golpe in Brasile: il comunicato del PT al popolo brasiliano

Pubblichiamo la traduzione del comunicato del presidente nazionale del PT (il Partido dos Trabalhadores di Dilma e Lula) Rui Falcão, divulgato la mattina di giovedì 12 maggio 2016 sull’approvazione del processo di impeachment della presidente Dilma Rousseff nel Senato Federale.

COMUNICATO AL POPOLO BRASILIANO

L’ammissione del processo di impeachment della presidente Dilma Rousseff, approvata dal Senato Fedrale, dà continuità al golpe contro la democrazia e contro la Costituzione.

Una volta ancora nella nostra storia le élites calpestano il voto popolare aprendo la strada all’imposizione di un governo illegittimo.

Il paese è preso d’assalto dai peggiori esponenti delle oligarchie del potere, dei mass media monopolisti e della plutocrazia. Incapaci di vincere nelle urne, ricorrono alla farsa istituzionale per sconfiggere una presidente eletta dalla maggioranza del popolo brasiliano e che non ha compiuto alcun crimine.

Alla sconfitta subita questo 11-12 maggio da parte delle forze dell’infamia, del tradimento e del golpismo, si risponderà con raddoppiato spirito di combattimento per la restaurazione costituzionale e l’assoluzione della presidente Dilma Rousseff, nel giudizio di merito che si realizzerà entro alcuni mesi.

Il PT,  al fianco degli altri componenti del Fronte Brasile Popolare e del Fronte Povo sem Medo  (Popolo senza Paura), e insieme a tutte le forze democratiche, continuerà la mobilitazione nelle strade e nelle istituzioni democratiche.

Siamo sicuri che i lavoratori delle campagne e delle città, gli intelletuali progressisti, la gioventù e le donne continueranno a compiere il loro ruolo di avanguardia  nella resistenza per la legalità.

Sapremo portare in tutti gli angoli del paese la protesta contro l’usurpazione e il golpe.

La mostra mobilitazione, plurale e unitaria, va ben al di là dell’appoggio guidato dal nostro partito. Al di sopra di tutto, difendiamo l’ordine democratico e rifiutiamo il programma dei golpisti, che pianificano di  comprimere i salari; di capovolgere  la politica di adeguamento del salario minimo; di mettere mano ai diritti dei pensionati; di annullare gli obblighi costituzionali per la slaute e l’educazione: insomma un programma regressivo, antipopolare e antinazionale.

Non riposeremo un solo minuto finché la presidente di tutti i brasiliani, legittimata da elezioni libere e dirette, ritorni al comando dello Stato,  secondo la volontà sovrana e costituzionale del popolo brasiliano,

No al golpe! Via Temer!

Torneremo!

 

Rui Falcão

Presidente nazionale del PT

Brasilia, 12 maggio  2016

 

fonte:  Agenzia PT di  Notizie

traduzione di Teresa Isenburg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: