Ultimi aggiornamenti

Prc Umbria: “Iniziamo il 25 aprile a raccogliere le firme contro le modifiche costituzionali”

Rifondazione comunista dell’Umbria partecipa con convinzione al lavoro dei comitati per il NO sui referendum contro la manomissione della Costituzione. Vogliamo favorire il massimo di mobilitazione e pratica unitaria. Per questo ci sentiamo in prima linea nella battaglia referendaria. Iniziamo a raccogliere le firme il 25 aprile: quale modo migliore per festeggiare la nostra Costituzione nata dalla Resistenza. La stessa Costituzione che è stata riscritta da Renzi, Boschi, Verdini e da una maggioranza variabile tutta tesa a contrattare col Pd qualche scranno nel futuro parlamento. Renzi è nelle mani dell’Europa e dei poteri finanziari, i veri mandanti della transizione dalla democrazia costituzionale all’assolutismo liberista. Ecco perchè la sfida sul referendum ”confermativo” della riforma costituzionale della Boschi sarà di portata epocale. Occorre fare attenzione anche al fatto che Renzi ha già iniziato ad imporre una sorta di plebiscito su se stesso, per avere il mandato di completare l’opera. Va fermato, va sconfitto per aprire la strada ad un’alternativa popolare e di sinistra. La posta in gioco è davvero alta e con la raccolta firme possiamo e dobbiamo recuperare lo “spirito costituente”. La vera ed unica innovazione è applicare la Costituzione.

Rifondazione comunista dell’ Umbria

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: